Il progetto  "Sistema Samblich©", trasformato in "Sistema AEC Europa©", è stato approvato e adottato dalla A.E.C. EUROPA – (già Association Europeenne pour la Sauvegarde des Intérêts du Contribuable), e suo tramite dalle filiali europee. Queste ultime sono a loro volta associazioni autonome ma collegate tra loro, accettano lo statuto europeo e ricevono in uso il logo e il nome di riferimento, riconoscendo alla Aec Europa la propria quota associativa. Il progetto prende il nome ed è un omaggio alla figura di Giovanni Samblìch, funzionario del dazio dell'Impero Austro-Ungarico, di stanza nelle province di Pola Fiume e della Dalmazia. Egli perfezionò il sistema di scambio dati fra i vari uffici periferici e la capitale, coordinandosi con i servizi di polizia e tributari, con ricaduta positiva per le casse imperiali e con risparmio d’energie e risorse umane. Un esempio che raffrontato ai tempi odierni e con le moderne tecnologie a nostra disposizione permetterà di rendere più efficiente ed umano il rapporto tra il cittadino e lo Stato.

 

 

 

 

Il Sistema AEC Europa 

prevede l’apertura di una rete di Euro-Sportelli informativi attivati presso ogni Comune degli Stati Europei.  Tali sportelli sono collegati in rete tra loro e il Centro Servizi AEC, e suo tramite con le Associazioni, gli Enti, gli Studi di consulenza e professionali convenzionati. La funzione principale è quella di razionalizzare e migliorare il rapporto tra Pubblica Amministrazione e Cittadino Contribuente. Tramite la modernizzazione del sistema informatico e l’ottimizzazione della gestione delle risorse economiche, tributarie e della lotta all'evasione fiscale, si arriva anche ad un fisco equo e solidale. La A.E.C. Europa tende a conciliare le esigenze della Pubblica Amministrazione con quelle del cittadino contribuente, consumatore, risparmiatore e utente. La finalità comune è quella di rendere il rapporto tra le parti chiaro e semplice, permettendo al cittadino - anche nella sua veste di imprenditore (colmando in tal modo una lacuna nella tutela di tutti i cittadini, equiparando e tutelando sia le persone fisiche che le persone giuridiche) - un approccio diverso con l'Ente pubblico tramite uno strumento intermedio, qualificato, che dia garanzia di imparzialità e sicurezza. Tale strumento è l’“EuroSportello AEC per la Tutela del Cittadino”, gestito dalla Associazione Europea tramite le proprie filiali in tutti i comuni e le regioni italiane ed europee. I dati raccolti sono elaborati dalla AEC tramite una società appositamente costituita, la  Centro Servizi AEC.  Lo scambio dei dati tra gli sportelli e gli Studi convenzionati, le Associazioni ed Enti a loro volta convenzionati, avviene nei modi più idonei a garantire la sicurezza dei dati sensibili trasmessi ed in ogni caso rispettando le normali misure di riservatezza e protezione, così come richiesto dalla normativa vigente in tema di privacy, in riferimento e conformità a quanto stabilito dal D. Lgs. 196/2003. L’EuroSportello viene attivato presso tutti i Comuni italiani ed europei, operando in via telematica e in video-conferenza con il Centro Servizi AEC e suo tramite con agli Studi Convenzionati.

 

 

 

 

Il compito dell’EuroSportello 

è quello di fornire la corretta assistenza ed informazione, ricevere le lamentele e le segnalazioni anche sul mancato o carente funzionamento dei servizi pubblici e privati, al fine di avviare una pre-conciliazione tra le parti. Sua importante funzione è quella di far verificare, tramite il Centro Servizi AEC, dagli Studi convenzionati la validità e la congruità delle richieste di pagamento avviate dalla P.A. verso il cittadino. Si dovrà valutarne i motivi, ricercare la soluzione più idonea, conciliare le parti, tramite gli appositi Uffici di mediazione civile riconosciuti dal Ministero di Giustizia, cercando di raggiungere la forma rateale migliore, in base alle esigenze economiche del soggetto più debole.

 

 

 

 

Finalità:

Razionalizzazione funzionalità della Pubblica Amministrazione a favore del Cittadino Contribuente.

Modernizzazione del sistema informativo con ottimizzazione della gestione di risorse economiche, tributarie e lotta alla evasione fiscale per un fisco equo.

Promuovere la Pre-Conciliazione prima e la Conciliazione poi, come strumento per il risparmio di risorse economiche e di abbattimento degli oneri e delle sanzioni a carico del cittadino contribuente.

 

 

 

 

 

Punti di Forza:

Ogni cittadino tramite l’Euro-Sportello ha la possibilità di essere informato e di gestire vari aspetti della vita quotidiana.

Segnalare vizi e difetti sia dei servizi pubblici che privati.

Verificare l'esattezza delle richieste contributive dello Stato.

Concordare le modalità di pagamento in base alle proprie risorse economiche.

Usufruire dello sportello informatico per risolvere problematiche con la Pubblica Amministrazione.

Concordare pagamenti e richiedere informazioni su contributi ed agevolazioni.

Ricevere consigli ed assistenza anche in merito alle possibilità di lavoro ed occupazionali.

Ricevere consigli ed assistenza fiscale,tributaria e legale, tramite il Centro Servizi AEC, collegato con gli Studi e le Agenzie convenzionate.

 

 

 

 

A chi si rivolge:

L’ Euro-Sportello è a disposizione di tutti i cittadini che abbiano bisogno di informazioni gratuite e di quanti hanno in essere una posizione contributiva e fiscale verso la Pubblica Amministrazione e l’erario, siano questi privati cittadini o attività imprenditoriali in possesso di Partita IVA. L’accesso al servizio offerto dal Centro Servizi AEC si ottiene previa registrazione e adesione, anche in veste di semplice simpatizzante, all’AEC Italia. L’Associazione promuove dibattiti pubblici, incontri, corsi d’aggiornamento, conferenze in ogni Comune, coinvolgendo le varie Associazioni e Aziende pubbliche e private presenti sul territorio. 

 

 

 

 

Tipologia dei servizi offerti tramite Euro-Sportello

consigli su diritti e doveri del cittadino, fornitura di modulistica di base e normativa di riferimento.

consigli su acquisti effettuati fuori e dentro i centri commerciali - modalità resi e reclami.

verifica regolarità multe, contravvenzioni e cartelle esattoriali.

informazioni su posizione contributiva o pensionistica.

verifica regolarità versamenti per tributi e tasse, bolli auto e varie.

 

 

 

 

Servizi a pagamento

tramite il Centro Servizi AEC e gli Studi di Consulenza Convenzionati, con tariffe convenzionate:

assistenza legale o fiscale con consulenza del professionista di riferimento.

gestione controversie e assistenza nella conciliazione.

pratiche finanziarie, assicurative, tecnico-amministrative ed ogni altro servizio a pagamento convenzionato.

il nostro blog: http://eurosportello.wordpress.com/

 

 

 

HOME

Seguici su